aggiornato il 

16 novembre 2004

 


 

a cura di 

don Elio Dotto


 

 

 

Torna alla homepage della Diocesi di Cuneo 


Commento al Vangelo domenicale a cura di don Elio Dotto

Anno liturgico C 
200
4

 

 

 

 

 

Ogni domenica, nella messa, ascoltiamo l’invito: In alto i nostri cuori. Ma ogni domenica da capo ci ritroviamo a fare i conti con le pesantezze della settimana trascorsa, che trascinano in basso e rattristano il cuore. Al punto che pure la domenica diventa un giorno frammentato come gli altri.

Eppure il giorno festivo dovrebbe mettere fine a questo infelice esito. La domenica cristiana infatti non può essere semplicemente "fine della settimana" ("week-end", quasi il punto più basso della nostra stanca quotidianità!) ma deve trasformarsi in "inizio della settimana", tempo prezioso che getta luce e speranza sul tempo disperso di ogni giorno.

Proprio questa trasformazione vuole favorire il commento al Vangelo domenicale che qui viene proposto. Perché è proprio a partire dalla singolare Parola del Vangelo che ritrovano significato le comuni parole della vita quotidiana.

 


Mailing list

Se vuoi, puoi ricevere ogni settimana automaticamente via posta elettronica 

il commento al Vangelo domenicale.

E' semplicissimo: basta iscriversi al gruppo di Parole nuove - don Elio

Clicca sul tasto qui sotto e invia un messaggio vuoto all'indirizzo che ti compare!


 

Archivio anno C (2004)


Archivio anno B (2003)


Archivio anno A (2002)

 

 

 

a cura di don Elio Dotto

© Diocesi di Cuneo 2004